Omega

Uncategorized

Ciao a tutti!
Sono tornato dal campo invernale da poche ore, ho una lieve ma abbastanza fastidiosa influenza intestinale, e ovviamente sono decisamente stanco. Ma felice. Come ogni volta che mi sbatto per i ragazzi dei gruppi. Bastano poche parole, poche piccole cose, ma ti rendi conto che ogni piccolo momento dedicato a loro è servito, anche a se stessi. Ne sono sempre più convinto, lavorare per altre persone aiuta anche se stessi, soprattutto se non lo si fa con tale fine…Purtroppo, il tempo è quel che è, e quindi spesso capita di trascurare altri aspetti. Magari non di trascurarli davvero, ma agli occhi degli altri è così. Sembra che si mettano da parte gli amici, la famiglia, il divertimento…In realtà non è così, ma mi rendo conto che è difficile comprenderlo, quindi vorrei, prima di cominciare un altro anno denso e sostanzioso come quello passato, chiedere perdono a tutte le persone che si sono sentite un po’ messe in disparte dai miei impegni, e rassicurarle che non è così. Non so se riuscirò a migliorarmi in questo aspetto, ma ci proverò…
 
Al di là di questo, ispirato dall’ormai tradizionale riassunto dell’anno di mia sorella, volevo anch’io brevemente ricapitolare il 2006 che domani terminerà.
È cominciato in modo intensissimo: prima gli esami, poi le Olimpiadi, e contemporaneamente il gruppo dei ragazzi in un periodo per così dire agitato.
All’università, causa lavori di gruppo per un sacco di esami, ho approfondito alcune conoscenze che ora mi sono nel cuore. Ho dovuto coordinarmi con persone con altri impegni e altri tempi rispetto ai miei. E siamo cresciuti tutti un po’.
Il periodo olimpico è stato fantastico, indimenticabile. Sono orgoglioso di essere stato volontario per le olimpiadi invernali nella mia città. E poi c’erano nuovi volti, nuove esperienze, notti bianche, stranieri dappertutto…mai vista una Torino così cosmopolita!
E poi, di nuovo università e gruppi, tirocinio e campo dei ragazzi, senza tregua. Mai stato così stanco e così soddisfatto come nel 2006.
Ho dovuto dare il First per potermi laureare, ma almeno dopo mi sono fatto una bella vacanza a Nizza con i miei amici Dimitri e Paolo, pochi giorni, poco mare, ma tanto divertimento…Poi il campo militanti, anche questo breve ma intenso, e infine le vacanze coi miei in Veneto.
Poi di nuovo Torino, di nuovo Poli. Questa volta per la burocrazia, che mi avrebbe portato alla laurea ad ottobre. Nel frattempo, ricomincio a seguire lezione per la specialistica. Poi Londra, poi Natale, poi campo invernale.
Detto così sono poche cose. Sembrerebbe un anno noioso, freddo, schematico, scandito dalle cose da fare. Forse in parte è così. Ma le cose da fare me le sono scelte io, e non me ne pento. Non sono tanto le cose che ho scritto che rendono il 2006 uno degli anni più speciali della mia vita, ma ciò che ci sta in mezzo: i piccoli episodi quotidiani, le grandi esperienze di una vita. I romanzi non si apprezzano per la fine o per l’inizio ma per lo svolgimento della trama! Così io amo questo 2006 per tutto ciò che ci è stato dentro, dai contrasti alle soddisfazioni più grandi, ma soprattutto per i volti che mi rimarranno impressi, in particolar modo quelli dei miei genitori, di mia sorella, dei miei amici e dei ragazzi del mio gruppo.
Quest’anno è quasi al termine, ma credo di poter dire che se avessi la possibilità di cambiare qualcosa lo rifarei così, identico, immutato nella sua imperfezione, ma geniale e miracoloso grazie alle persone a cui voglio bene.
Spero che il 2006 sia stato anche per voi un anno meraviglioso. E spero che il 2007 possa esserlo ancora di più per voi che per me! Io proverò a cambiare ma non vi assicuro nulla…Ciò che non cambia, e spero non ne dubiterete, è il mio affetto per voi.
 
Buona fine e buon inizio!
Annunci

4 pensieri su “Omega

  1. Ehi claudio!!!grazie x aver ricordato il nostro gruppo!…è vero,abbiamo attraversato 1 momento 1 po\’ difficile,ma speriamo ke sia stato completamente superato!grazie x tutto quello ke fai x noi!!!ci vediamo mercoledì x i primi preparativi del cortometraggio…ah,no c ved dom alla giornata di massa!!!!..e vedi di nn cominciare subito a fare progetti x il campo!ciaoooooooo!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...